Ufologia e Misteri.it


Vai ai contenuti

Menu principale:


1954 Firenze

CASI CELEBRI

L'avvistamento di UFO a Firenze nel 1954 è uno dei casi più evidenti nella storia italiana di avvistamenti di oggetti non identificati, con testimoni la quasi totalità degli abitanti della città, ancora oggi oggetto di dibattiti in televisione o nel mondo dell'ufologia.

L'avvistamento si svolse la giornata del 27 ottobre 1954, e comprende alcuni luoghi chiave:

* la cattedrale di Santa Maria del Fiore
* lo stadio Comunale

L'individuazione dei 20 dischi volanti avvenne alle ore 14:20 sopra il duomo: e la manifestazione durò circa 15 minuti. La direzione da cui provenivano gli oggetti era da nord-ovest, dalle Cascine, per poi proseguire verso sud-est, in direzione di Rovezzano.

La formazione di questi UFO era composta da tre blocchi, ognuno dei quali aveva diverse caratteristiche. I primi avevano un aspetto ad ali d'aquila, mentre il secondo era caratterizzato da una forma che richiama quella delle gocce; chiudevano la formazione dischi di forma piatta, di colorazione bianca e splendenti.

L'evento venne seguito da molti testimoni, tra i quali anche il capocronista della Nazione Giorgio Batini.

Pochi minuti più tardi dalla prima manifestazione, ebbe luogo un secondo avvistamento, sopra i cieli delle stadio Comunale, in occasione della partita Fiorentina-Pistoiese, che venne poi sospesa poco dopo l'inizio del secondo tempo, per l'evoluzione di alcuni oggetti non identificati sopra lo stadio. Tra i numerosi spettatori della partita erano presenti anche Romolo Tuci e Ronaldo Lomi.

Dopo l'avvistamento
In seguito alle manifestazioni sopra il duomo e lo stadio seguì per circa mezz'ora una copiosa "nevicata" di materiale appiccicoso, la cosìdetta bambagia silicea o anche "capelli d'angelo", formata da elementi quali boro e silicio.

Vi sono tutt'ora incertezze sull'identità del fenomeno, che conta circa 270 casi documentati dal Centro Ufologico Nazionale, a cui sono seguite molte ipotesi, tra cui:

* Una ragnatela speciale, prodotta da un aracnide migratore;
* Residui chimici di lavorazione tessile;
* Fenomeno atmosferico naturale;
* Frammenti di una particolare paglia anti-radar;

ll 1954 si può considerare l'anno d'oro dell'ufologia. Negli anni 1950, 1951, 1952, 1953 e 1955, sommando tutti gli avvistamenti, si ottiene un totale inferiore a quelli del solo 1954.

Tra gli altri casi eclatanti, il 21 ottobre, pochi giorni prima del caso fiorentino, 20 UFO sorvolarono il Foro Italico a Roma. I pochi testimoni (era una notte piovosa), dopo l'avvistamento del capoluogo della Toscana, dichiararono che gli oggetti volanti descritti dai giornali eran simili a quelli da loro visti. Ciò potrebbe portare al primo avvistamento in due località diverse degli stessi UFO, cosa mai accaduta fino ai gior
ni nostri.

HOME | NEWS 2011 | NEWS 2010 | NEWS 2009 | U.F.O | CASI IN ITALIA | CASI CELEBRI | ESOTERISMO | TOP SECRET | MISTERI | ASTRONOMIA | THE NET | VIDEOTECA | LINKS | Disclaimer / Fonti | Games | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu