Ufologia e Misteri.it


Vai ai contenuti

Herberth Schirmer

CASI CELEBRI

HERBERTH SHIRMER

Herberth Schirmer, alle 02:30, in piena notte, mentre si trovava nelle vicinanze di Ashland, Nebraska, illumino' con i fari dell'auto uno strano apparecchio: sceso dalla macchina, si trovo' di fronte alcuni umanoidi alti poco meno di un metro e mezzo, con casco e sembianze orientali.

Venne paralizzato da un raggio prima che riuscisse a estrarre la pistola.
Condotto sull'UFO, gli venne spiegato il funzionamento dell'apparecchio, il tipo di propulsione e la sua origine.





Ricondotto a terra, gli venne indotta un'amnesia parziale del fatto, con un vuoto di 20 minuti.
Venne inviato all'universita' del Colorado, interrogato da esperti, e sottoposto a regressione ipnotica dal dott. Leo Sprinkle che ricostrui' i venti minuti di tempo "perduto" e da cui emersero le indicazioni sopraindicate .
Schirmer racconto' di aver visto pannelli vari all' interno dell'UFO , computer, mappe alle pareti, un grande schermo con immagini a colori e indicazioni della provenienza degli umanoidi.




---


Torna ai contenuti | Torna al menu